afa_logo

L’attività fisica adattata è un nuovo servizio attivato dalla Misericordia grazie ad una convenzione stipulata con la Società della Salute fiorentina della zona nord-ovest.

Si tratta di programma specifico di esercizi svolti in gruppo ed appositamente disegnati per adulti e anziani che presentano condizioni dolorose ricorrenti e/o riduzione delle capacità funzionali in seguito a malattie pregresse o croniche, capaci di migliorare lo stile di vita e di prevenire o limitare la disabilità.

afa

E’ particolarmente utile per gli anziani fragili, che lamentano dolori diffusi e le conseguenze dell’osteoporosi, a chi ha gli arti inferiori menomati o ha fatto ricorso all’impianto di protesi al ginocchio e all’anca. Questo tipo di ginnastica, dolce e non di tipo sanitario, serve anche a chi è stato vittima dell’ictus, a chi è diabetico e dializzato, a chi ha subito una mastectomia o è ammalato di Parkinson.

E’ inoltre un valido strumento per la cura delle sindromi algiche e per la prevenzione della non autosufficienza, limitando la disabilità legata spesso all’avanzare dell’età.

La pratica di un’attività fisica regolare, infatti, ha determinato nei soggetti adulti e negli over 65 effetti positivi a livello fisico, ma anche importanti effetti psicologici, quali la riduzione della depressione e dell’ansia, che hanno incentivato i rapporti socio-relazionali ed hanno indirizzato l’utente verso una maggiore attenzione sulla ricerca di una migliore qualità di vita.

L’attività di gruppo, capace di creare una benefica sinergia tra attività fisica e socializzazione, è guidata da istruttori qualificati. Le sedute di ginnastica che si tengono nel salone “Vittorio Gentile”, hanno la durata di un’ora per tre volte a settimana (lunedì, mercoledì e venerdì). Settimanalmente nel complesso vengono svolti 9 corsi che vedono la partecipazione di 51 persone di cui 29 ultrasessantacinquenni.  Per ogni ora di attività i partecipanti versano un contributo simbolico di 2,50 euro.

************************************************************************************

Molti medici di famiglia dell’ASL10 suggeriscono già ai loro pazienti di provare questa nuova opportunità. Se pensi che possa esserti utile o se vuoi provare, parlane con il tuo medico. Essendo un’attività progettata e promossa dall’ASL, è richiesto inoltre un breve colloquio con il referente per l’attività fisica adattata dell’ASL10, per assicurare all’utente che l’attività, dato il proprio stato di salute e la presenza di eventuali patologie, sia in grado di apportare reali benefici.

Per ulteriori informazioni chiama la segreteria della Misericordia allo 055 89 11 11.

************************************************************************************