In questa pagina sono raccolti le informazioni di carattere generale rilevate dalla pagina del sito della Regione Toscana riguardanti il rischio vento.

 Livello 0 – Nessuna criticità

 Scenario di danno:

  • Nessun danno significativo

Norme di Comportamento:

  • Nessun comportamento particolare

 Livello 1 – Criticità ordinaria

Fenomeni occasionalmente e localmente pericolosi, non dovrebbero comportare danni e disagi diffusi; attenzioni supplementari in caso di attività all’aperto, possibili cancellazioni di eventi.

Scenario di danno:

  • Caduta di rami occasionale- Problemi a strutture provvisorie (ponteggi,…)
  • Problemi a stabilimenti balneari (in estate)
  • Chiusura/limitazione esercizio di impianti a fune (montagna)
  • Limitazione attività/eventi all’aperto

Norme di Comportamento:

Essere consapevoli:

  • Tenersi aggiornati sull’evoluzione delle condizioni meteo
  • Fare attenzione alle attività all’aperto
  • Fare attenzione a luoghi esposti e aree boscate
  • Guidare con attenzione, in particolare sui tratti esposti

Livello 2 – Criticità Moderata

Fenomeni pericolosi diffusi, con possibili danni a strutture/infrastrutture e rischio per la popolazione

Scenario di danno:

  • Caduta di rami diffusa
  • Caduta di alberi occasionale
  • Caduta di tegole, cornicioni, altri oggetti
  • Danni lievi alle coperture di edifici, danni a strutture esterne (tende)
  • Danni a strutture provvisorie (ponteggi, …)
  • Danni a stabilimenti balneari (in estate)
  • Chiusura impianti a fune (montagna)
  • Problemi a circolazione, in particolare su strade secondarie in aree boscate
  • Disagi ai trasporti aerei e ferroviari
  • Blackout elettrici e telefonici isolati, di breve/media durata
  • Limitazione/blocco attività/eventi all’aperto

Norme di Comportamento:

Essere preparati:

  • Seguire le indicazioni delle autorità di protezione civile
  • Tenersi aggiornati sull’evoluzione delle condizioni meteo
  • Spostare o mettere in sicurezza oggetti sensibili agli effetti del vento
  • Limitare attività all’aperto, evitare i luoghi esposti, le aree boscate
  • Limitare gli spostamenti
  • Fare attenzione in città a possibili cadute di oggetti dall’alto (tegole, cornicioni, vasi, …)

 

 Livello3 – Criticità elevata

Alto impattoFenomeni diffusi estremamente pericolosi, con danni rilevanti a strutture/infrastrutture e rischio elevato per la popolazione

Scenario di danno:

  • Caduta di rami diffusa
  • Caduta/sradicamento di alberi
  • Caduta di tegole, cornicioni, altri oggetti
  • Danni strutturali alle coperture di edifici e strutture esterne (tende)
  • Danni gravi a strutture provvisorie (ponteggi, …)
  • Danni gravi a stabilimenti balneari (in estate)
  • Chiusura impianti a fune (montagna)
  • Chiusura viabilità esposte (ponti, viadotti), serie limitazioni a circolazione su strade secondarie in aree boscate e disagi a circolazione in città per caduta di rami/alberi
  • Interruzione trasporti aerei e ferroviari
  • Danneggiamento a linee elettriche, blackout elettrici e telefonici diffusi, di lunga durata
  • Blocco totale attività/eventi all’aperto

Norme di Comportamento:

Pronti ad agire:

  • Seguire le disposizioni delle autorità di protezione civile
  • Tenersi aggiornati sull’evoluzione delle condizioni meteo
  • Spostare o mettere in sicurezza oggetti sensibili agli effetti del vento
  • Evitare attività all’aperto, evitare i luoghi esposti, le aree boscate
  • Evitare se possibile gli spostamenti, evitando in ogni caso viabilità esposte o in aree boscate
  • Fare attenzione in città a possibili cadute di oggetti dall’alto (tegole, cornicioni, vasi, …)
  • In caso di utilizzo di dispositivo di assistenza medica (respiratore o altro) alimentato elettricamente, contattare il gestore